Chi siamo

DiagnostiCare Onlus nasce nel 2010 per iniziativa di un gruppo di professionisti del settore sanitario che già da anni operano come volontari per organizzazioni di assistenza socio-sanitaria in diversi paesi africani.

L’obiettivo della nostra Onlus è offrire sul territorio  prestazioni sanitarie di diagnostica e di terapia medico-chirugica per chi, a causa di difficoltà socio economiche, non può accedere a strutture sanitarie private e per problemi di salute che richiedono accertamenti medici con carattere di urgenza, non può attendere i tempi necessari per usufruire del Servizio Sanitario Nazionale.

Grazie alla collaborazione di medici specialisti nelle diverse branche della medicina è stato possibile organizzare un poliambulatorio ove per le prestazioni sanitarie non è prevista alcuna tariffa di pagamento. L’utente  lascia un’offerta alla DiagnostiCare adeguata alle proprie possibilità economiche.

La nostra esperienza, insieme a quella di organizzazioni simili, ci ha confermato che da tali introiti è possibile sostenere le spese necessarie per le attività svolte e mantenere ed implementare nel tempo la tecnologia indispensabile per migliorare il nostro servizio.

La DiagnostiCare, oltre ai proventi per le prestazioni sanitarie offerte, riceve donazioni da parte di aziende e/o privati che, a conoscenza del nostro  modello e intento, vogliono contribuire nel sostenere tale iniziativa.

La DiagnostiCare, in quanto Onlus è un’organizzazione senza fini di lucro. E’ infatti previsto dal suo statuto  che eventuali utili dovranno essere in parte reinvestiti per il rinnovo delle tecnologie necessarie, ed in parte utilizzati per sostenere iniziative di solidarietà nei paese poveri del mondo.

Nello specifico la DiagnostiCare mantiene un rapporto di collaborazione  con una scuola  sostenuta da missionari cattolici cristiani nel villaggio di Manazary in un’area rurale nel centro del Madagascar. Il nostro contributo mira a sostenere un numero sempre più grande di bambini che, oltre ad essere in parte sollevati dall’estrema povertà in cui vivono, possono ricevere un grado di istruzione utile in un auspicabile futuro in cui si rendano consapevoli delle proprie risorse, delle proprie ricchezze e di come gestirle autonomamente.

Un nuovo progetto, in via di realizzazione, prevede da parte della DiagnostiCare un intervento diretto  sul territorio di Manazary  mirato al sostegno di nuclei familiari selezionati tra i più poveri e bisognosi all’interno delle comunità rurali. L’intento e’ quello di acquistare terreni coltivabili (riso e manioca rappresentano le risorse agricole più importanti della zona) e donarli alle famiglie prescelte. In questi appezzamenti di terreno, la famiglia potrà trasferirsi costruendovi la propria abitazione e dai proventi delle coltivazioni rendersi autonoma economicamente.

Ogni capofamiglia per ottenere e mantenere tale donazione  dovrà però impegnarsi per l’istruzione dei propri figli consentendo loro di frequentare la scuola.

Offrire istruzione è per noi l’unica soluzione affinché, nazioni e popoli afflitti da estrema povertà, possano iniziare un percorso che,  nel rispetto delle loro tradizioni e culture,  li conduca a vivere dignitosamente appropriandosi delle ricchezze e delle risorse che da sempre gli appartengono.

In sintesi il nostro progetto, nato per offrire “prevenzione” sul nostro territorio, si arricchisce nell’indirizzare le risorse ottenute per offrire “aiuto” anche nei paesi poveri….

“Aiutarsi prevenendo”

logo_diagnosticare_square.png